fbpx

Superbonus: le ultime novità

Model of house, thermal insulation of roof concept

Dato il grande successo del provvedimento fiscale, negli ultimi giorni è arrivata, da parte del Governo Draghi, la conferma che il Superbonus 110% verrà prorogato fino al termine del 2023. Rimane aperta la possibilità di prolungare il beneficio fino al 2024, vista l’enorme adesione giunta da parte di tutti i soggetti che hanno avuto la possibilità di presentare la domanda. Ad ogni modo bisognerà aspettare ulteriori conferme dalla prossima Legge di Bilancio.

Le altre novità da non sottovalutare

Grazie al Superbonus numerose aziende hanno avuto la possibilità di prendere grandi appalti e smuovere il lavoro fermo a causa della pandemia da Covid-19. I vantaggi sono notevoli anche per i soggetti che possono fruire del bonus: sono già molte le persone che hanno potuto approfittare di questa interessante agevolazione. Questi buoni presupposti hanno portato il Governo ad optare per la proroga, ma anche per altri importanti aggiornamenti.

Il bonus a disposizione di chi desidera migliorare l’efficienza energetica degli immobili, e/o consolidarli da un punto di vista sismico, sarà aperto anche ad alcuni immobili finora esclusi. Tra questi troviamo quelli appartenenti a categorie catastali di tipo B1, B2 e D4. L’accesso al Superbonus sarà inoltre facilitato grazie all’apposita dichiarazione CILAS, la quale velocizzerà le relative pratiche burocratiche.

Un ulteriore cambiamento riguarderà i lavori ammessi: a partire dall’anno prossimo, tra i lavori trainati rientrerà l’abbattimento delle barriere architettoniche. Un ultimo ma non meno importante aggiornamento è relativo alla proroga per i tempi del cambio di residenza per chiunque voglia usufruire del bonus per la propria prima casa.

Superbonus: le nostre conclusioni

Dobbiamo dire che questa agevolazione sta diventando sempre più interessante. Perciò, se desiderate ottimizzare il vostro immobile da un punto di vista energetico, questo è il momento giusto per farlo, usufruendo appunto del Superbonus. In questo modo potrete constatare un risparmio nell’immediato, nel breve e nel lungo termine. Per risparmiare ulteriormente da un punto di vista economico, dovreste inoltre cercare una tariffa migliore per la fornitura di energia elettrica e anche per quella del gas. È sempre una buona idea capire se e quanto si potrà risparmiare!