fbpx

Salta il rinvio per il passaggio obbligatorio al mercato libero

La Manovra 2020, approvata recentemente, ha preso in considerazione anche il rinvio della fine del mercato tutelato per l’energia elettrica. Dopo varie discussioni, è arrivata la conferma: la scadenza per il passaggio al mercato libero rimane quella del 1° luglio 2020. 

In altri termini, qualora vi foste affidati alla tariffa garantita dall’ARERA, entro il prossimo primo luglio dovrete valutare le offerte presenti sul mercato libero dell’energia elettrica ed eseguire il passaggio. Per effettuare questa operazione, avrete a disposizione circa sei mesi di tempo, durante i quali potrete valutare attentamente le offerte disponibili. 

Risparmio e consapevolezza nei consumatori

A chi deve ancora passare al mercato libero farà piacere sapere che sono previsti risparmi che si aggirano tra il 7-10% della spesa totale. Dovreste dunque cercare innanzitutto di approfondire il tema, magari discutendone con qualche esperto del settore. In seguito, potrete valutare le varie promozioni sia per le tariffe a prezzo fisso che per le tariffe a prezzo variabile. Non dimenticate di eseguire una scelta basata principalmente sulle vostre personali abitudini di consumo

Ad oggi, ad aver eseguito il passaggio al mercato libero sono stati già il 46% degli utenti per l’energia elettrica e il 50% per il gas. Gran parte di questi utenti hanno preferito le tariffe fisse, rimanendo decisamente soddisfatti.

Abitate a Trieste e dintorni?

Se avete risposto sì, potrete senz’altro considerare le offerte di Trieste Gas e Luce, caratterizzate da tariffe trasparenti, convenienti e competitive. Potrete inoltre richiederci una consulenza personalizzata e senza impegno: potremo rispondere a tutte le vostre domande e illustrarvi nel dettaglio le nostre soluzioni per la fornitura di gas e di energia elettrica.