fbpx

Natale a Trieste: le nostre tradizioni culinarie natalizie

Volete realizzare un pranzo o una cena di Natale nel pieno rispetto delle tradizioni culinarie natalizie di Trieste? A questo riguardo ci sono diverse ricette da poter inserire nel vostro menu. Andiamo a vedere quali sono le più apprezzate.

Menu delle feste di Natale: antipasti e primi tipici di Trieste

Prosciutto affumicato cotto in crosta, liptauer, sardoni in savor e baccalà mantecato sono piatti che non possono mancare sulle tavole triestine. Questo è ancor più vero durante il periodo natalizio. Lo stesso vale per la granseola alla triestina: una pietanza a base di polpa di granchio condita con olio, limone, sale, pepe e prezzemolo e servita all’interno del guscio.

Per quanto riguarda i primi, oltre agli gnocchi, le tradizioni culinarie natalizie del territorio ci propongono altri piatti gustosi. Tra questi troviamo ad esempio il brodetto, la pasta con i fagioli e vari tipi di risotti.

I secondi e i dolci tipici di Trieste

Gulash, cevapcici speziate e porzina con capuzi sono secondi molto richiesti durante le cene e i pranzi di Natale triestini. Quanto ai secondi di pesce, perfetti magari per la vigilia, si segnalano gli scampi alla busara e il baccalà al pomodoro.

Per finire i festeggiamenti in bellezza non si può fare altro che portare in tavola un goloso strucolo ripieno di mele o di altra frutta di stagione. Tra i dolci delle tradizioni culinarie natalizie della nostra zona c’è anche il koch a base di burro, zucchero, pangrattato, uova, aromi vari, frutta, semolino o riso… Cosa inserirete nel vostro menu di Natale? Buone Feste da Trieste Gas e Luce!