fbpx

I dolci tipici di Trieste: quali sono?

Prendiamo una pausa dai nostri argomenti consueti per parlarvi un po’ della nostra città. Con questo intento, abbiamo deciso di affrontare un tema decisamente gustoso: i dolci tipici di Trieste. Quali sono? Li conoscete tutti o ce ne sono alcuni che dovete ancora assaporare? Scopriamolo subito!

I più amati dessert nostrani

Di certo non possiamo elencarvi tutti i dolci tipici del nostro territorio. Tuttavia, possiamo elencare quelli che secondo noi sono più amati. Uno dei primi è senz’altro lo strucolo de pomi, ovvero il nostro strudel di mele, che prepariamo in tante versioni differenti. La ricetta più tradizionale prevede la cottura “in straza”. In pratica, la pasta ripiena viene avvolta in un telo per poi essere lessata… Il risultato? Incredibile!

Un altro dei più amati dolci tipici di Trieste è sicuramente il Presnitz. Si tratta di un dessert a base di noci, nocciole, uvetta, mandorle, pinoli, liquore e frutta fresca. Tutti questi ingredienti vengono mescolati a dovere e ricoperti con la pasta sfoglia. Il Presnitz è nato all’incirca a metà del XIX secolo, in occasione dell’arrivo dell’Imperatrice d’Austria e Ungheria a Trieste. Da quel momento, ha conquistato proprio tutti!

Altri dolci tipici di Trieste, da gustare assolutamente

Per elencarli tutti quanti ci vorrebbero tante tante pagine. Infatti, i più amati dolci tipici di Trieste sono davvero numerosi e ognuno ha le sue peculiarità. Tuttavia, per chi non lo avesse ancora fatto, concludiamo dicendo questo: non dimenticate di gustare la putizza, un dessert pasquale con noci, uvetta, pinoli, rum e spezie. Meritano un (grande) assaggio anche la torta di cioccolata rigojanci e la torta ungherese Dobos… Non ve ne pentirete assolutamente. Di questo ne siamo più che certi!