fbpx

Gli interventi ammessi al Superbonus che aiutano a risparmiare energia elettrica

Come ben sapete, il Superbonus non è altro che un’opportunità da non sottovalutare, prevista dal Decreto Rilancio, la quale consente di fruire di una detrazione pari al 110%. Questa agevolazione riguarda le spese effettuate per alcuni interventi di efficientamento energetico e di miglioramento sismico degli immobili. Entriamo nel dettaglio.

Gli interventi trainanti ammessi al bonus

L’art. 119 del decreto Rilancio stabilisce che la suddetta detrazione è applicabile alle spese sostenute dal 1° luglio 2020 fino al 31 dicembre 2021 per l’esecuzione di interventi:

  • Relativi all’isolamento termico con un’incidenza di almeno il 25%.
  • Di sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale.
  • Antisismici.

Questi sono gli interventi definiti “trainanti”, ovvero quelli che consentono di accedere al bonus. Esistono anche degli interventi aggiuntivi, detti “trainati”, i quali possono beneficiare della detrazione solo se eseguiti congiuntamente ad almeno un trainante.

Gli interventi trainati

I lavori che si possono aggiungere ad un trainante sono quelli inerenti all’installazione di impianti fotovoltaici o di colonnine per la ricarica dei veicoli elettrici. Sono inclusi tra gli interventi trainati tutti quelli relativi all’efficientamento energetico di un immobile, già ammessi all’Ecobonus.

Come potrete comprendere, quasi tutti i lavori ammessi al Superbonus 110% sono ottimi per risparmiare energia. Quindi perché non approfittare di questo periodo per eseguirne alcuni? Per risparmiare ulteriormente in bolletta e per evitare sprechi potrete contare su di noi. Trieste Gas e Luce propone tariffe convenienti, una fornitura di qualità e validi servizi di check energetico e manutenzione degli impianti. Vogliamo che i nostri clienti possano risparmiare e, al tempo stesso, evitare sprechi di energia dannosi per l’ambiente. Con noi si cambia, si sceglie e si risparmia proprio su tutti i fronti!